B&B Risea
B&B Risea - luoghi interessanti nelle vicinanze, Monte Romano

Monte Romano

si estende tra campi coltivati e pascoli lungo la strada che dal litorale tirrenico arriva fino al capoluogo di provincia Viterbo. I primi cenni sulla sua esistenza risalgono a documenti storici del 1456 anche se la fondazione del nucleo urbano è ben più remota come testimoniano i resti etruschi conservati nell’antiquarium della città. Nel Settecento l’abitato conobbe un notevole sviluppo e infatti il suo aspetto attuale deve molto all’assetto urbanistico che in questo periodo è stato dato alla città. Monte Romano oggi è sicuramente uno dei posti migliori della Tuscia dove andare a mangiare, specialmente la pregiata carne bovina selezionata negli allevamenti della zona e le rinomate fettuccine ai funghi ferlenghi. La storia certa e documentata di Monte Romano ha inizio quando a metà del '400 Papa Callisto III decise di vendere il terreno, che poi andò a costituire il feudo cittadino, per ricavare fondi da investire nella costruzione di una grande flotta per combattere i turchi di Maometto II. La popolazione raminga che occupava la zona si raccoglieva intorno all'antica Rocca Respampani un antico maniero costruito su una rocca tufacea che si trova adesso appena fuori dall'attuale centro di Monte Romano, lungo il Traponzo. La rocca era stata prima parte della Contea di Vetralla poi era passata sotto il dominio dei Di Vico. Quando fu creato il feudo fu sì un centro di aggregazione ma non così forte da far nascere un nuovo vero centro cittadino. Solo con l'edificazione di un nuovo centro urbano nel '600 si iniziò a costituire quello che è poi diventato l'attuale nucleo di Monte Romano. I resti della storia remota della città sono raccolti nell'Antiquarium che ha sede nelle vecchie carceri settecentesche, una delle strutture architettoniche più significative di Monte Romano.


Esercito Italiano - Reparto Supporti Logistici

Il Reparto Supporti Logistici Poligono di Monte Romano è dislocato in una ampia e moderna struttura nelle immediate vicinanze dell'abitato di Monte Romano. Il comprensorio della Base Logistica abbraccia un'area di circa 6 ettari che sommati all'annesso Poligono di tiro portano l'estensione totale ad oltre 5000 ettari. Difatti gestisce la più vasta area addestrativa dell'Italia centrale. Il Reparto è in grado di fornire il supporto logistico alle Unità dell'Esercito Italiano impegnate in esercitazioni, nazionali e NATO.